Come preparare una ciotola BARF – Pesce

DiBARF Italia

Come preparare una ciotola BARF – Pesce

dieta barf

Semplice ricetta per una ciotola BARF a base di pesce. Dieta BARF non è solo carne, ma possiamo sbizzarrirci a creare piatti sfiziosi, nutrienti e secondo natura. Oggi ad esempio utilizzeremo come fonte proteica dei filetti di cernia.

La Cernia è un pesce molto pregiato, dal gusto delicato, con carni compatte e ben digeribili è ricca di acidi grassi omega-3 protettivi per il cuore e il sistema cardiocircolatorio in genere.
E’ molto impiegato nell’alimentazione infantile poiché è privo di lische.  La Cernia è un pesce magro, poco calorico, con un’ottima porzione di proteine ad alto valore biologico.

Ma vediamo passo-passo come preparare una ciotola bilanciata e nutriente. Ricordiamo che i cani (e a maggior ragione i gatti) non hanno bisogno di carboidrati per il loro metabolismo energetico (anche se in base a razza, età e peso è variabile). Il loro metabolismo può avere tutto ciò che serve da proteine di giusto valore biologico e grassi. Infatti il metabolismo energetico nei cani è basato su ossidazione dei grassi e conversione delle proteine in glucosio (glucogenesi).

Pertanto una buona fonte proteica è sempre necessaria come costituente principale della nostra ciotola. Abbiamo preso i filetti di cernia, tagliati in parti e abbinati con una verdura cruda a piacimento, in questo caso del cavolo cappuccio viola. Ne basta una piccola parte per assicurare ottime vitamine minerali nel pasto. 100 g di questo vegetale contengono circa 3 g di fibre, che hanno anche la capacità di saziare a lungo e regolano i livelli di zuccheri nel sangue, inoltre sono ricchi di antocianine.

Aggiungiamo una fonte di Grassi o anche più di una. In questo caso abbiamo aggiunto del burro ghee da mucca grass fed e dell’olio di salmone.

Aggiungiamo una piccola parte di frutti di bosco congelati e per finire qualche alice essiccata per guarnire con un cucchiaio di formaggio fresco.

Da servire velocemente!! 😀

Info sull'autore

BARF Italia administrator

prova