Archivio annuale 2020

DiBARF Italia

L’IMPORTANZA DELLA MASTICAZIONE NEL CANE

La masticazione è una delle attività più importanti per il benessere psico-fisico del cane ed è un bisogno che deve essere soddisfatto, dalle prime settimane di vita in poi.

Sin dai primi giorni di vita, il cucciolo inizia a conoscere il mondo che lo circonda e a vivere le prime esperienze (mediate dall’intervento della madre attraverso l’inibizione al morso, a partire dalla quarta settimana), attraverso la bocca, che diventa il suo strumento di conoscenza, sperimentazione e apprendimento. A partire dalla terza settimana, con l’eruzione dei primi denti, fino ai sei mesi, il cucciolo è impegnato in una lunga fase di dentizione che causa dolori e fastidi che vengono alleviati proprio dalla masticazione. Nel primo periodo di convivenza può capitare che, il proprietario, al suo rientro in casa, trovi alcuni “danni”, dovuti all’attività di rosicchiamento del cucciolo.

Come detto precedentemente, la masticazione, in quanto bisogno, è fondamentale, non solo per il cucciolo ma anche per l’adulto. Molti cani adulti, perché non abituati sin da cuccioli, di fronte ad un osso, paradossalmente, si trovano spiazzati, non sapendo da che parte cominciare. È dunque molto importante che il proprietario aiuti il proprio cane a sviluppare questa nuova competenza, stimolandolo nell’attività di masticazione. Ci sono diversi fattori da tenere in considerazione, però, nella scelta dell’oggetto da masticare, che devono dipendere dalle capacità del cane e dalle sue modalità dell’utilizzo della bocca:

Per concludere, dunque, sono numerosi i benefici conseguenti alla masticazione: alleviare il dolore causato dalla dentizione; strumento per conoscere e “gustare” il mondo; liberarsi dallo stress, dall’ansia e dalla paura, impegnandosi in un attività stancante, fisicamente e mentalmente. Ma anche un momento di gioco collaborativo con il proprio compagno umano (come potrebbe essere quello di spezzare dei lunghi rami), volto a saldare le basi di una relazione di fiducia e condivisione.
Quindi è opportuno incentivare questa tipologia di attività e indirizzarla verso target sapientemente selezionati dal proprietario, andando ad aumentare, oltre tutto, la sensazione di autoefficacia e autostima del proprio compagno a quattro zampe.

Evitiamo possibilmente di comprare al cane gli ossi di pelle di bufalo  che si trovano in commercio e prodotti artificiali poiché ricchi di sostanze chimiche ritenute molto dannose per il nostro amico a quattro zampe ma offriamo al nostro pet  dei prodotti naturali , come ad esempio il nuovo snack della ditta BARF ITALIA

 Il DENTAL  BARF è formulato utilizzando 100% ingredienti naturali di origine animali senza l’utilizzo di conservanti  amidi o addensanti.  L’assenza di amidi, quindi di zuccheri, aiuta l’azione anti placca.

L’azione abrasiva esercitata meccanicamente durante la masticazione del DENTAL  BARF da parte del cane garantisce la rimozione fisica dei residui di placca e tartaro consentendo una corretta igiene orale.

Questa efficace azione meccanica permette di raggiungere anche le zone più nascoste della cavità orale dove è più facile che placca e tartaro si accumulino.

Grazie all’azione meccanica esercitata dal DENTAL BARF non è stato necessario aggiungere alcuna sostanza chimica pulente che avrebbe potuto causare,  problematiche di tolleranza da parte dell’animale.

Inoltre durante la masticazione del DENTAL BARF avviene anche un delicato massaggio gengivale favorendo la completa eliminazione di placca e tartaro, garantendo un benessere ottimale del cavo orale.  

Uso e dosi :  1 o 2 stick  al giorno 

 – Quantità giornaliera  2-3 snack al giorno anche se l’ideale sarebbe 1 al giorno. – Confezione da 8 pz da 15 cm. spessore 1,5 cm. peso 120g.